Parco del Pineto. Mennuni: "servizi privati al posto del verde pubblico?"

 

"Sta suscitando preoccupazione tra la cittadinanza dei quartieri Balduina e Valle Aurelio la modifica al piano di assetto del parco del Pineto che sarebbe stata proposta da Roma Natura, l'Ente Regionale gestore del parco. Tale modifica che comporterebbe anche la ripemetrazione dei confini del parco cambierebbe la destinazione di alcune aree da zona di fruizione pubblica a servizi privati cosi' da permettere la realizzazione di impianti sportivi privati nell’area del Pineto in prossimitÓ di Valle Aurelia e sottostante al pianoro di Proba Petronia.
Tale provvedimento cancellerebbe inoltre il progetto di riqualificazione ambientale che le precedenti amministrazioni comunali e municipali avevano portato avanti attraverso la messa a dimora di attrezzature leggere per il tempo libero, a disposizione di tutti i cittadini.
Questo progetto finanziato e pronto ad essere realizzato da Roma Capitale giÓ dal 2011, Ŕ stato incredibilmente bloccato in Conferenza dei Servizi in tutti questi anni, anche dai veti di Roma Natura . Se non bastasse Roma Natura ha interrotto ormai da mesi la manutenzione del parco del Pianoro, con i risultati devastanti sotto gli occhi di tutti di un degrado senza precedenti.
Credo necessario bloccare questo provvedimento. Roma Natura Ú un Ente Pubblico. Il suo Presidente Ŕ stato nominato da pochi mesi dalla Regione Lazio, a guida Zingaretti. E sara' proprio la regione Lazio ad approvare o a respingere tale modifica del piano di assetto del Parco del Pineto.
Vedremo dunque se la sinistra che guida la regione sara' dalla parte dei cittadini che si stanno mobilitando per difendere il verde pubblico o se invece preferiscono autorizzare la realizzazione di servizi privati all'interno del parco del Pineto. Insieme a Federico Guidi che ha seguito nella scorsa consiliatura l'iter della riqualificazione del Pineto e a stefano OdO e Simona Peri, consiglieri del municipio competente, ci mobiliteremo per portare all'attenzione dell'assemblea Capitolina e del Municipio XIV tale vicenda cosi' da chiedere a gran voce alla Regione Lazio e a Roma Natura di fermarsi con tale modifica del piano d'assetto cosi' da salvaguardare il verde pubblico".

Lo dichiara Lavinia Mennuni consigliere dell"assemblea capitolina.